In un momento in cui il digital divide - il fossato tra chi ha pieno accesso alla rete e alle tecnologie digitali e chi non lo ha - rischia di ingigantire le differenze, una particolare attenzione, lo stanno dicendo in molti, va ai ragazzi e alla loro possibilità di continuare a imparare anche con le scuole chiuse.  L'Assessore all'Educazione, Istruzione e Politiche giovanili Laura Galimberti, ha scritto una lettera a tutti i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi di Milano, invitandoli a segnalare le proprie necessità in tema di materiale informatico, per la scuola o per i ragazzi che la frequentano.  Contemporaneamente è stato pubblicato un avviso esplorativo per raccogliere da Aziende, Fondazioni, Enti del Terzo Settore offerte di attrezzature informatiche gratuite. Le aziende possono scaricare qui l'avviso e seguire la semplice procedura per inviare la propria offerta Il Comune di Milano provvederà a far incontrare le richieste delle scuole con le offerte dei donatori. Un modo per contribuire a rendere le scuole ancora più aperte.