Oltre ai progetti che finanzia o a cui partecipa, il Comune di Milano offre ai propri cittadini e alle scuole del territorio una serie di servizi, attività e iniziative per migliorare la qualità dell’offerta formativa e la crescita dei ragazzi, non solo da un punto di vista strettamente didattico.

il logo di Scuola Natura

 

Imparare all’aria aperta, al mare, in montagna, in mezzo ai boschi o in riva al lago, insieme ai propri compagni di classe e ai propri insegnanti, una settimana lontani da casa, nelle Case Vacanza del Comune di Milano.

Scuola Natura ospita, durante l’anno scolastico, decine di classi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Per tutte le info clicca qui

D’estate le Case Vacanza offrono settimane residenziali a bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni.

Per chi resta in città, un’altra possibilità è offerta dai Centri estivi, dedicati ai bambini della Scuola Primaria (6-11 anni). Si svolgono in quaranta scuole della città per sei settimane a partire dalla fine delle lezioni.

 

Per scoprire invece la natura in città basta fare una gita alla Fattoria del Parco Trotter. Di proprietà del Comune di Milano, è affidata in gestione, fino ad ottobre 2022, alla Cooperativa Sociale Tempo per l’infanzia che organizza laboratori didattici per le scuole della zona e iniziative aperte a tutti durante i fine settimana.

 

 

Le Sezioni Didattiche Museali e Ambiente del Comune di Milano offrono alle scuole dell’Infanzia (5 anni), Primarie e Secondarie di primo e secondo grado, percorsi alla scoperta dell’arte legati alle collezioni permanenti o alle mostre temporanee e alla scoperta della storia della città e del mondo della natura.

In quattro ospedali cittadini inoltre, le educatrici e gli educatori comunali aiutano i bambini e ragazzi a ritrovare una sorta di normalità nella situazione straordinaria e faticosa che stanno vivendo: la malattia e il ricovero. Vai alla pagina delle Sezioni Ospedaliere

 

 

Logo Spazio ArtEducazione

L’arte come strumento per includere, rimotivare allo studio, favorire il successo formativo e prevenire il disagio giovanile. Lo Spazio Arteducazione Milano, rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 20 anni, è un servizio del Comune di Milano affidato in gestione agli educatori del Servizio Educativo Adolescenti (SEA). I ragazzi sono coinvolti in attività arteducative (musica, teatro, danza…) negli spazi di via Pontano 43. Questa la pagina Facebook

 

Il logo del Centro per la Giustizia Riparativa e la Mediazione Penale

Il Centro per la Giustizia Riparativa e per la Mediazione Penale – in un’ottica di prevenzione e in linea con i propri fini istituzionali – attua pratiche di giustizia riparativa, progetta interventi educativi per minori sottoposti a provvedimenti penali, realizza percorsi di mediazione penale, propone alle scuole incontri e laboratori sulla cultura della legalità. La sede del Centro è in via Pastrengo 6. Qui tutte le informazioni

 

 

 

Il Comune di Milano realizza per gli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, per le loro famiglie, i docenti e per i centri e le agenzie che ne fanno richiesta, interventi di formazione, aggiornamento e consulenza sull’orientamento scolastico
Il servizio si rivolge anche ai minori con disabilità che usufruiscono del sostegno
Per info: Ufficio Orientamento Scolastico: ed.ScuoleOrientamento@comune.milano.it
Ufficio Orientamento Disabili: ed.ScuoleOrientamentoSostegno@comune.milano.it
 

 

Il Comune di Milano fornisce il servizio di refezione agli Istituti Comprensivi cittadini, alle Case Vacanza (in estate e nelle settimane di Scuola Natura) e durante i Centri Estivi, oltre che ai nidi e alle scuole dell’infanzia comunali e paritarie. Il servizio è assicurato da Milano Ristorazione.

Sul sito di Milano Ristorazione si trovano informazioni sui menù, su come iscriversi al servizio di refezione e sui progetti di educazione alimentare attivati nelle scuole. 

 

 

Il Sistema Bibliotecario di Milano dedica tante attività a bambini e ragazzi e ha diverse proposte – anche on line – per le scuole e per gli insegnanti

Qui per saperne di più